Leggerezza Romana

By  |  0 Comments


maria (38 von 44)

I|

“la nostra vita non è dietro a noi, nè avanti, nè adesso, è dentro“ Jacques Prévert.

Sono le 8.00, quando arriviamo alla Piazza del Popolo.
La luce è incantevole, la Piazza meravigliosa e l´aria ha odore di Dolce Vita, di Grande Bellezza.

Comincio a camminare, a muovermi con grande emozione, la Piazza mi aspetta.
Ad ogni passo, penso alla frase di Prevert: la nostra vita è dentro!

Allora saluto Roma, la città del mio cuore, la città che desidero vivere in questo instante: Roma Rosa, Roma Nostalgica, Roma Teatrale, Roma Signora.

Un sogno nel cassetto comincia a prendere forma…ho sempre immaginato un photoshooting a Piazza del Popolo.
Questa Piazza mi attrae per la sua vastità, la sua forma ovale e per la sua architettura fantastica. Chiese, fontane, statue, giardini, tutto è presente per accattivare l‘occhio d‘un fotografo, soprattutto quello del mio amico Bon.

E cosi comincia il ballo, guidato da un perfetto maestro.
“se cominciassi a camminare…ad osservare…io vado avanti….sono lì…“ tutto si svolge con grande naturalezza, Bon colla il suo occhio sul obbiettivo…gli scatti si seguono…nessun disagio, lui ti fa sentire bene, riesce a cogliere ciò che sei.

Ogni momento è immortalato con la sua fotocamera, Roma vive attraverso di me.
Il tessuto fluido del mio abito bianco carezza la Piazza.
Le ombre e la luce giocano con Bon, ed ad ogni mio passo alzo la testa verso il cielo: “grazie Bon per il tuo stupendo lavoro, per avermi dato la possibilità di realizzare questo sogno, grazie Roma per il tuo fascino!…adesso, in questo instante, la mia vita è dentro di me…“.

maria (1 von 44)

maria (6 von 44)

maria (20 von 44)

E|

“Our life is not behind us, neither before, neither now, it is inside” Jacques Prévert.

It is 8:00 am , when we arrive to the Piazza del Popolo.
The light is beautiful, the Piazza is wonderful and the air smells of Dolce Vita, of Great Beauty.

I begin walking, moving with great emotion, the Piazza awaits me.
With each step, I think of Prevert’s sentence: our life is into ourselves!

Then I greet Rome, the city of my heart, the city I want to embrace in this instant:
Rome Rosa, Nostalgic Rome, Theatrical Rome, Lady Rome.

A lifelong dream begins to take shape…I always imagined a photoshoot in Piazza del Popolo.
This Piazza attracts me for its vastness, its oval shape, for its fantastic architecture. Churches, fountains, statues, gardens, everything is there to captivate the eye of a photographer, especially that of my friend Bon.

And so begins the dance, led by a perfect teacher.
“If I started walking … observing…I go forward….I’m here …” All this takes place in a natural art, Bon’s eye glued to his camera … the shots following one another … no discomfort, he makes you feel good, he can capture who you are.

Every moment becomes a precious moment, Roma lives through me.
The fluid fabric of my white dress caresses the Piazza. Shadows and light playing with Bon, and as I walk I raise my head to the sky: “thank you Bon for your wonderful work, for having given me the opportunity to realise this dream, and thanks to Rome for your charm! … Now, in this  instant, my life is in me …”.

maria (33 von 44)

maria (27 von 44)

maria (30 von 44)

maria (4 von 44)

maria (3 von 44)

maria (5 von 44)

maria (8 von 44)

maria (13 von 44)

maria (25 von 44)

maria (22 von 44)

maria (23 von 44)

Photographe Bon Parinya Wongwannawat  www. wongwannat.com

completo/suit: Max Mara Pianoforte
scarpe/shoes: Nine West
occhiali da sole/ sunglasses: Vogue